Silvia Prodi capolista cricoscrizione 2 Nord Est si presenta

Consigliera regionale eletta da indipendente con i democratici cinque anni fa e poi passata al misto (nel suo recente passato c’è Mdp), Prodi sarà capolista nella circoscrizione del nordest. La consigliera, che ha presentato la sua candidatura a Bologna, non è stata evidentemente indotta ad un ripensamento dalla gestione Zingaretti. “Credo che il Pd non sia di sinistra- puntualizza- nel momento in cui si sposa con Calenda e ne fa il capolista è ovvio che c’è un messaggio di un certo tipo. A Bologna alle politiche ha candidato Casini, sono forzature in una storia che avrebbe avuto più onore ad essere rappresentata meglio. Nel Pd poi non c’è un ripensamento sull’Europa serio”

Menu