Un caffè con Corradino

Adesso lo sprint!

Care compagne e compagni che avete deciso di votare la lista della Sinistra, la campagna elettorale sta entrando nella fase decisiva. Tutto è aperto per quanto riguarda il risultato perché…

Gue Ngl manifesto sul cambiamento climatico

GUE/NGL, the left group in the European Parliament, is launching our Climate Emergency Manifesto. The latest IPCC Special Report, which warned of the mass human and ecological suffering of global…

Stop repressione!

Dopo quanto accaduto ieri a #Genova, non possiamo che chiedere, nuovamente, come facciamo da anni, dal #G8 che si tenne proprio nel capoluogo ligure, misure concrete contro queste violenze: numeri…

Prossimi appuntamenti

Mag
24
Ven
Brindisi con Eleonora ! @ Bari, Le Chat Noir
Mag 24@10:00 pm–11:00 pm

Eleonora Forenza chiude oggi la campagna elettorale con un brindisi a Bari.

Mag
26
Dom
La notte rossa
Mag 26@10:00 pm

Segui in diretta su transform-italia.it la diretta con cui seguiremo i risultati elettorali europei, con collegamenti da molti paesi europei che con noi parteciperanno alla notte elettorale organizzata da transform! europe

It’s Friday, for future?

Nuovo sciopero per il clima venerdì 24 maggio, mentre fioccano mozioni sull’emergenza climatica, adesioni, sostegno, selfie in piazza e ambientalismi dell’ultima ora, che si appropriano di temine, li svuotano di…

Fridays for Future

Un friday di mobilitazione contro il disastro ambientale a cui la Sinistra partecipa a fianco delle persone, dei movimenti, dei comitati e delle collettività che lottano da anni per il…

Grazie, candidat@

I curriculum, i certificati penali, le pagine fb di tutt@ @ candidat@ sono raggiungibili dalla voce candidat@ .

Ma abbiamo pensato che @ candidat@ che, assieme al simbolo, sono la forza de la Sinistra, richiedessero uno spazio meno formale e abbiamo dedicato loro quello qui accanto, dove compaiono in ordine casuale.

Se desiderate vederl* tutt* insieme potete fare click QUI.

Contro il neoliberismo, contro i nazionalismi.

Per un’alternativa di sinistra, antirazzista, femminista, ecologista in Europa.

Le prossime elezioni europee rappresentano una sfida molto alta: costruire uno spazio politico alternativo sia alla prosecuzione delle politiche neoliberiste, causa di disuguaglianze e povertà, sia al crescere della barbarie dei razzismi e dei nazionalismi.
Uno spazio a disposizione di quei movimenti che oggi costituiscono la principale speranza su scala planetaria: il movimento delle donne che partendo dalla denuncia della violenza maschile mette in discussione tutte le forme di dominio – di sesso, di classe, di culture -, ed il movimento per il clima e l’ambiente che vede una generazione di ragazze e ragazzi pretendere un futuro per la terra e le specie viventi, quindi un cambiamento radicale del modello di sviluppo. Uno spazio a disposizione di chi nel nostro paese in questi anni ha condiviso l’impegno per la difesa e l’attuazione della Costituzione nata dalla Resistenza, le lotte per la difesa dei beni comuni e i diritti civili e sociali, l’opposizione alle “riforme” neoliberiste a partire da quella delle pensioni, alle privatizzazioni, alla precarizzazione del lavoro. Uno spazio per chi si schiera da anni contro xenofobia e razzismo nelle mobilitazioni e nella solidarietà attiva.
L’Europa che vogliamo costruire si fonda sulla democrazia reale e sull’autodeterminazione di donne e uomini; sulla giustizia sociale, ambientale e fiscale; sulla redistribuzione della ricchezza e del lavoro; sulla riconversione ambientale e sociale dell’economia; sul diritto al reddito e sui diritti delle lavoratrici e dei lavoratori, sulla solidarietà contro le politiche securitarie e di respingimento delle e dei migranti; sulla pace, il disarmo e la cooperazione internazionale.
Per questo è necessario rompere la gabbia neoliberista definita dai trattati e porre fine alle politiche di austerità, che hanno aumentato le disuguaglianze sociali nei paesi della UE e gli squilibri fra paesi dell‘Unione, fornendo terreno fertile per i tanti imprenditori della paura e dell’odio, facendo risorgere nazionalismi, xenofobia, razzismo.
Lavoriamo in Italia ed in Europa per la confluenza di tutte le soggettività politiche, culturali, sociali, civiche e di movimento, che si battono per l’uguaglianza, la solidarietà, l’umanità, con un programma i cui punti fondamentali si articolano a partire dalla piattaforma del Partito della Sinistra Europea e dal Green New Deal di Primavera europea.

Menu